LIBERA UNIVERSITA' POPOLARE "ALFREDO BICCHIERINI" LIVORNO

Home » media e comunicazione

media e comunicazione

Il corso si propone di fornire una base teorica e metodologica sul tema di come i media siano uno strumento di regolazione della vita del territorio. Lontani quindi da essere semplice strumento di informazione i media si rivelano infatti una tecnologia di governo della vita sociale degli spazi urbani.

La prima parte del corso si svolgerà attorno ad una ricognizione delle principali teorie dei media e di quelle dei nuovi media. La seconda si occuperà di modelli concreti di sistemi mediatici territoriali (prendendo ad esempio il caso toscano in generale e quello livornese in particolare) nel loro rapporto con la politica locale. La terza analizzerà alcuni casi specifici di temi riguardanti l’intervento dei media come elemento di regolazione della vita dei territori (es. immigrazione, via Terrazzini; il ruolo dei media locali nella rielezione del sindaco; le relazioni sociali territoriali veicolate dai media cittadini; il ruolo dei media locali nei conflitti sindacali). Sostanzialmente gli assi che si intrecciano in questo corso sono: comunicativo, politico, urbanistico. Lo scopo è quello di definire un modello di analisi per la regolazione della vita del territorio.


–Corso: Media come strumento di regolazione della vita del territorio

Il corso si propone di fornire una base teorica e metodologica sul tema di come i media siano uno strumento di regolazione della vita del territorio. Lontani quindi da essere semplice strumento di informazione i media si rivelano infatti una tecnologia di governo della vita sociale degli spazi urbani.
La prima parte del corso si svolgerà attorno ad una ricognizione delle principali teorie dei media e di quelle dei nuovi media. La seconda si occuperà di modelli concreti di sistemi mediatici territoriali (prendendo ad esempio il caso toscano in generale e quello livornese in particolare) nel loro rapporto con la politica locale. La terza analizzerà alcuni casi specifici di temi riguardanti l’intervento dei media come elemento di regolazione della vita dei territori (es. immigrazione, via Terrazzini; il ruolo dei media locali nella rielezione del sindaco; le relazioni sociali territoriali veicolate dai media cittadini; il ruolo dei media locali nei conflitti sindacali). Sostanzialmente gli assi che si intrecciano in questo corso sono: comunicativo, politico, urbanistico. Lo scopo è quello di definire un modello di analisi per la regolazione della vita del territorio.
Il corso terminerà con una ricerca collettiva su un tema scelto durante lo svolgimento delle lezioni.

Testi consigliati che comunque saranno affrontati durante il corso:
-AAVV, L’onda anonima. Scritti sull’opinione pubblica. Meltemi 2004
-Silvano Cacciari, Luca Mori, Mesh di comunicazione. ETS-Pisa 2008
-Michel Foucault, Sorvegliare e punire. Ed. Einaudi 1993
-Elihu Katz, I media studies tra passato e futuro. Armando 2008
-Elisabeth Noelle-Neumann, La spirale del silenzio. Per una teoria della opinione pubblica. Meltemi 2008
-Henry Jenkins, Cultura Convergente. Apogeo 2007
-Park, Burgess McKenzie, La città. Ed. di Comunità, 1999
-Seminario svolto da Silvano Cacciari al laboratorio Crash di Bologna su Crisi, Media, Territorio reperibile QUI
-Dipartimento Studi Sociali Università di Firenze-Corecom Regione Toscana: Giovani e violenza nella stampa toscana (prima parte) ricerca quantitativa (il testo verrà fornito gratuitamente a richiesta)

Silvano Cacciari

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: